netflixAnche quest’anno si sono assegnati i Golden Globe Award e la regina della serata è stata Netflix. I Golden Globe si considerano spesso un’anticipazione degli Oscar visto anche che capita sovente che un attore o un opera possa vincere entrambi i premi. I Golden Globe sono assegnati annualmente dalla HFPA, l’associazione della stampa estera; negli ultimi anni ha visto la sempre crescente presenza di prodotti provenienti da piattaforme di streaming.

La piattaforma di streaming digitale ha letteralmente fatto incetta di premi vincendo buona parte de premi messi in palio dopo il record di nomination raggiunto lo scorso anno. A trascinare Netflix al successo una delle serie di maggior rilevanza di tutta la piattaforma, stiamo parlando ovviamente di “The Crown“.

Netflix: la notte dei Golden Globe

 

A portare gloria e onori a Netflix, come detto la serie inglese “The Crown“, che racconta gli ultimi cento anni della storia della corona britannica. Tra i premi riconosciti alla serie TV spiccano quello di miglior serie drammatica, ma anche i premi individuali. Tra questi ad esempio quello conferito a Josh O’Connor come miglior attore di una serie drammatica o la sua controparte femminile, assegnata a Emma Corrin.

A queste vanno poi aggiunti i premi conferiti a “The Queen of Gambit“; la miniserie di Netflix si è portata a casa sia il titolo di miglior miniserie che quello della miglior interprete in una miniserie. Premio meritatissimo quello conferito a Anya Taylor-Joy artefice di una prova attoriale davvero mozzafiato. Netflix durante l’intera premier si è aggiudicata la bellezza di 10 premi su un totale di 25 disponibili; decisamente un ottimo risultato.