Asteroide

È spaventoso l’evento che a breve si verificherà nello spazio a “pochi” chilometri dalla Terra. Lo ha confermato la Nasa. L’asteroide più grande mai visto prima sfiorerà il nostro Pianeta. Un evento incredibile che non si ripeterà più per i prossimi 150 anni. Nella speranza che tutto possa sopravvivere, scongiurando un pericoloso impatto. Si conosce anche la data. Questo momento è molto più vicino di quanto si possa pensare. Ecco tutti gli spaventosi dettagli.

 

Attenzione: l’asteroide più grande sfiorerà la terra il 21 marzo

Si chiama 2001 F0232 l’asteroide più grande mai visto prima. Sotto osservazione dal primo giorno in cui è stato avvistato, nel lontano 23 marzo 2001, per dimensioni e velocità rientra tra quelli potenzialmente pericolosi. È stata proprio la Nasa a dichiararlo e dopo attenti studi, frutto di calcoli precisi è anche riuscita a stabilire la data in cui questo gigante del cielo sfiorerà la Terra.

Il 21 marzo di quest’anno, ovvero tra pochi giorni, questo asteroide passerà molto vicino al nostro Pianeta. La distanza stimata sarà di circa 2 milioni di chilometri. Potrebbero sembrare un’esagerazione, tale da non dover destare la minima preoccupazione di un possibile impatto. Al contrario non è così. Infatti questo corpo celeste, viaggiando a più di 124 mila chilometri orari potrebbe variare bruscamente la sua traiettoria. E a una velocità simile il rischio di impatto non sarebbe del tutto impossibile.

Questo è quanto comunicato dalla Nasa che ha aggiunto anche ulteriori particolari. “Di tanto in tanto, i percorsi orbitali degli asteroidi sono influenzati dalla forza gravitazionale dei pianeti, che ne causa l’alterazione. Gli scienziati ritengono che asteroidi vaganti o frammenti di precedenti collisioni si siano schiantati sulla Terra in passato, giocando un ruolo importante nell’evoluzione del nostro pianeta”.

 

Un corpo celeste grande come il ponte di San Francisco

Questo asteroide per dimensioni è il più grande mai visto prima. Addirittura per la sua mole è stato paragonato al famoso ponte di San Francisco. Altri invece hanno rapportato le sue proporzioni a quelle di uno stadio. Ad ogni modo si tratta di un corpo celeste che supera i 140 metri di diametro.

Ovviamente per ora non ci sono preoccupazioni tali da prevedere una catastrofe. Queste lasciamole a chi vede anche nei Simpson dei moderni Nostradamus.