asteroideUno strano asteroide avente importanti dimensioni è stato individuato dagli esperti come potenziale minaccia alla sicurezza pubblica. Ne avremo a che fare nel corso del mese di Marzo 2021 quando risulterà particolarmente vicino alla nostra atmosfera. Scopriamo subito dettagli e rischi per il corpo celeste in via di avvicinamento.

 

Asteroide si approssima alla Terra: terrore per il meteorite infuocato da oltre 1 Km

Decisamente fuori misura rispetto alle piccole pietre cui gli astronomi sono normalmente abituati. Avere a che fare con un mostro del genere desta preoccupazione. Stando al parere degli eminenti esperti lo si potrà saggiare nel corso di questo mese. Il nome è 2001 F032 poiché le sue prime osservazioni risalgono al 23 marzo 2001. Descrive un’orbita intorno al sole ogni 819 giorni presentandosi al pubblico con un diametro compreso tra 0,767 e 1,714 chilometri. Dati simili lo inquadrano entro uno spettro dimensionale superiore al 97% rispetto a tutti gli altri rilevamenti sopraggiunti la giorno d’oggi.

Rappresenta, causa sua specifiche, un sorvegliato speciale da parte delle autorità spaziali che non hanno rilevato la presenza di alcun pericolo per l’incolumità degli abitanti del pianeta Terra. Transiterà, infatti, a ben 2.016.351 km dal nostro pianeta consolidando rischio zero in relazione ad una potenziale collisione catastrofica. La data da segnare in calendario è il prossimo 21 Marzo 2021 per un evento di osservazione che non si verificherà per almeno altri 150 anni.
La NASA ha spiegato che:

Gli asteroidi potenzialmente pericolosi (PHA) sono attualmente definiti in base a parametri che misurano il potenziale dell’asteroide di compiere minacciosi avvicinamenti alla Terra. In particolare, tutti gli asteroidi con una distanza di intersezione orbitale (MOID) minima di 0,05 au o inferiore sono considerati PHA. Di tanto in tanto, i percorsi orbitali degli asteroidi sono influenzati dalla forza gravitazionale dei pianeti, che ne causa l’alterazione. Gli scienziati ritengono che asteroidi vaganti o frammenti di precedenti collisioni si siano schiantati sulla Terra in passato, giocando un ruolo importante nell’evoluzione del nostro pianeta