WhatsApp: da marzo ecco gli smartphone che non possono più usare l'app

Non è di certo semplice tenere in auge un sito, una piattaforma o un’applicazione per diverso tempo eppure WhatsApp resta in cima alle classifiche. La nota app di messaggistica istantanea è diventata un vero e proprio fenomeno già anni addietro, quando le persone capirono di poter evitare di pagare i famosi SMS.

Da quel momento tutti hanno scaricato l’app sul proprio smartphone, passando attraverso tantissimi cambiamenti. Questi sono stati possibili grazie ai molteplici aggiornamenti i quali in casa WhatsApp non mancano proprio mai. Di certo gli sviluppatori ogni anno fanno pulizia tra i vari dispositivi che supportano l’applicazione, il tutto proprio al fine di garantire le performance degli aggiornamenti. La lista di supporto viene snellita ogni anno: gli smartphone ritenuti obsoleti vengono infatti depennati. Il motivo è molto semplice: questi non sarebbero in grado di far girare al meglio i nuovi update.

 

WhatsApp: ecco quali sono i dispositivi che salutano ufficialmente la nota app di messaggistica

Non è di certo una sorpresa: anche quest’anno diversi smartphone saluteranno per sempre WhatsApp. L’addio risulta dunque certo per gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s