Sul mercato esistono tanti tipi di smartwatch: quelli dedicati più allo sport, quelli che vogliono rappresentare un’estensione dello smartphone sotto il profilo delle notifiche ed altri che cercano di fare sufficientemente bene entrambi gli aspetti.

Andando più nel dettaglio poi, esistono diversi sistemi operativi. I produttori più blasonati utilizzano il proprio OS che da il meglio di se quando è accoppiato allo smartphone della stessa marca. Purtroppo però il comando OK Google non sembra funzionare su nessuno di essi.

 

OK Google non funziona sugli smartphone

Va da se che la parola d’ordine OK Google è una grandissima comodità per richiamare l’assistente. Ebbene, è da qualche mese che la possibilità di farlo non esiste più e, sebbene in rete si moltiplichino le segnalazioni, Google non ha mai profanato parola in merito.

Alcune indiscrezioni affermano che l’opzione sia stata rimossa in quanto dava la possibilità all’utente, se attivata, di mantenere attivo perennemente il microfono e questo influiva negativamente sulla durata della batteria che su Wear OS è sempre stata un tallone d’Achille. Per richiamarlo serve premere in maniera prolungata un tasto e poi si potrà parlare con l’assistente.

Ora non ci resta che attendere che Google risolva questo problema su Wear OS? Purtroppo parrebbe essere una scelta e non un problema momentaneo. Oltretutto l’ultimo aggiornamento, on la rimozione del comando OK Google ha fatto guadagnare tanto in autonomia e questo potrebbe far digerire con meno patemi l’assenza della hotword.