call-of-duty-zombie-gioco-standalone

Call of Duty Zombie è una modalità alquanto apprezzata tra i giocatori della suddetta serie videoludica e piace anche ai non fan del franchise. Ormai sono anni che viene riproposta con modifiche sostanziali, ma tra non molto potrebbe esserci veramente una svolta in tal senso. C’è una domanda che non ha mai avuto risposta: Perché non c’è un gioco standalone?

Forse ci sarà, almeno secondo quanto riportato su Twitter. Un noto leakster abituato a condividere informazioni sensibili sui Call of Duty ancora prima delle uscite ufficiali ha rivelato c’è un grosso progetto sugli zombie a se stante da tutto il resto. Attualmente si trova nella prime fasi di sviluppo.

A supporto di questo leakster, Tom Henderson, si è unito un altro account che ha indovinato più volte in passato, Modern Warzone. Entrambi quindi hanno annunciato al mondo prima di Activision questa chicca che potrebbe far felici molti videogiocatori.

 

Call of Duty: Zombies

Questa notizia tra l’altro arriva un giorno prima di un’altra importante novità per quanto riguarda Call of Duty: Black Ops Cold War. Per la modalità zombie di questo capitolo della serie sta arrivando la modalità Outbreak il 25 febbraio. L’esperienza prevede che una squadra da quattro venga lanciata in una mappa grossa quanto quella di Warzone a combattere contro gli zombie.

Sarà sicuramente un banco di prova importante questa modalità per capire il successo del futuro capitolo. Una modalità del genere potrebbe avere molto in comune con questo probabile titolo spin-off. Come detto però, siamo solo alle prime fasi dello sviluppo quindi ci vorrà ancora molto tempo.