diesel Le nuove tecnologie green sembrano pronte a dare una spallata decisiva al mercato del diesel. Nel mondo delle autovetture infatti sembra ormai definito il trend che sancirà il sorpasso delle vetture elettriche su quelle a combustibile. Benché ancora oggi molti preferiscano il gasolio alle auto elettrificate la direzione non può non essere quella della consacrazione dei veicoli a basse o senza emissioni.

Ben presto ci si troverà a dover scegliere tra diesel ed elettrico, con il secondo supportato da sempre più incentivi all’acquisto. A questo bisogna poi aggiungere la diffusione delle infrastrutture come i punti di ricarica e la messa in commercio di sempre più modelli. Insomma, per il diesel sembrerebbe solo questione di tempo; tuttavia, ad oggi, la preferenza degli automobilisti pende ancora a favore del gasolio.

Diesel contro green tech: gli automobilisti preferiscono ancora il combustibile

 

Malgrado un percorso già segnato il diesel sta comunque resistendo nelle preferenze; i motivi sono facilmente individuabili. Il primo è ovviamente legato al prezzo del veicolo. Malgrado le sovvenzioni sempre più diffuse, il mondo delle auto elettriche è ancora piuttosto dispendioso.

Un altro problema da non sottovalutare è quello della diffusione delle infrastrutture. L’assenza sul territorio delle colonnine per la ricarica, per lo meno non con la stessa densiate dei distributori di benzina, è di sicuro un freno alla diffusione dei veicolo green e d’altro canto favorisce la sopravvivenza del diesel. Anche i costi di manutenzione intuiscono sulla scelta degli automobilisti; oltre alle spese per un’eventuale riparazione va anche tenuta in considerazione l’esigenza di un meccano specializzato per riparare un veicolo con motore elettrico.