clubhouse-facebook-twitter-invito-iphone-android-ios

Sembra che Facebook stia lavorando alla propria versione di una delle app più popolari in circolazione, Clubhouse. L’app iOS per la chat audio (che attualmente è solo su invito) è esplosa la scorsa settimana quando Elon Musk ha iniziato ad utilizzarlo. Anche Mark Zuckerberg è apparso di recente, quindi il CEO di Facebook ha ovviamente un certo interesse per Clubhouse.

Zuckerberg potrebbe non rimanere sull’app, tuttavia, soprattutto se Facebook crea un concorrente della Clubhouse. Secondo il New York Times, i leader di Facebook hanno chiesto agli sviluppatori di creare il proprio servizio di chat audio dell’azienda, che si dice sia nelle prime fasi di sviluppo.

Clubhouse si arricchisce sempre piú di utenti

Facebook, ovviamente, ha raramente individuato una tendenza tecnologica a cui non si è ‘agganciata’ rapidamente. Le storie di Instagram sono state rilasciate quando l’app Snapchat era popolarissima . La società ha anche lanciato la sua versione di TikTok (Instagram Reels) e Zoom (Messenger Rooms) nell’ultimo anno.

Facebook si è dilettato nello sviluppo di app sperimentali attraverso il suo team di sperimentazione di nuovi prodotti. Il team ha lavorato su app podcast, app di viaggio e app musicali, tra le altre.

Clubhouse, che è stata fondata lo scorso anno dagli imprenditori Paul Davison e Rohan Seth, ha guadagnato popolarità tra le élite della Silicon Valley come app privata per iPhone solo su invito. L’app è in “beta“, il che significa che è ancora in una fase di test prima di un ampio rilascio.

A quanto pare, anche Twitter sta lavorando alla sua versione di Clubhouse chiamato Spaces, che al momento è in beta. Il suo team ha acquisito la società di podcast Breaker, probabilmente per la sua esperienza con piattaforme audio.