Sono stati svelati i titoli che si contenderanno gli ambiti Golden Globe durante la 78° edizione della manifestazione. A primeggiare sono, ancora una volta, le produzioni della piattaforma di streaming Netflix con 42 nomination all’attivo.

Il colosso ha appena segnato un nuovo record nella storia dei Golden Globe. Il noto servizio streaming si è aggiudicato ben 22 nomination nella sezione film e 20 nella categoria dedicata agli show televisivi con titoli come The Crown, Ozark e The Mank. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Netflix porta a casa 42 nomination ai Golden Globe

Si fermano a 10 le nomination per gli Amazon Studios, nel dettaglio sono 7 per i film e 3 per le serie TV. Tra queste spiccano il sequel di Borat e il lungometraggio One Night in Miami. Fanalino di coda per HBO che, con solo 7 nomination ricevute, risente dell’assenza di titoli popolari come Game of Thrones. Presenti nella lunga lista dei candidati anche Hulu con 6 nomination, Apple TV+ con 2, Disney+ con 1 nomination, decretando in questo modo una vera e propria egemonia delle piattaforme streaming sulla TV tradizionale.

La 78° edizione dei Golden Globe sarà trasmessa, per la prima volta in streaming, il prossimo 28 febbraio. La conduzione è affidata a Tina Fey e Amy Poehler che si collegheranno rispettivamente dalla Rainbow Room di New York e dal Beverly Hilton di Beverly Hills. Tra i migliori film drammatici troviamo in nomination The Father, Mank, Nomadland, Una donna promettente e Il processo ai Chicago.

Tra i migliori film musical o commedia si sono candidati Borat, Hamilton, Music, Palm Springs e The Prom. Tra i migliori film d’animazione troviamo The Croods: A New Age, Onward, Over the Moon, Soul e Wolfwalkers. Non ci resta che attendere ancora un po’ di giorni per scoprire chi vincerà e che cosa.