blankAmazon sta testando fotocamere dotate di Intelligenza Artificiale per monitorare i corrieri mentre lavorano.

Le telecamere “forniranno ai conducenti avvisi in tempo reale per aiutarli a stare al sicuro quando sono in viaggio”, afferma Amazon. Tuttavia molti conducenti hanno riferito a CNBC preoccupazioni riguardo questa aggiunta. Le telecamere registrano tutto il tempo, afferma l’azienda. Quattro obiettivi catturano la strada, il guidatore e i lati del veicolo, raccogliendo 16 diverse caratteristiche tra cui eccesso di velocità, guida violenta o “guida distratta”. Un dipendente afferma che le telecamere possono anche rilevare lo sbadiglio, che istruirà quindi l’autista a fermarsi per 15 minuti.

Se un qualsiasi autista non si attiene alle direttive fornite, riceve una chiamata dal proprio programma partner del servizio di consegna con un altro comando. I filmati raccolti dalle telecamere possono essere utilizzati per le decisioni di assunzione, secondo una politica sulla privacy emessa da Amazon. I conducenti hanno affermato di essere soggetti a provvedimenti disciplinari a seconda di ciò che la telecamera monitora, con la possibilità che vengano licenziati in alcuni casi.

Amazon: corrieri sotto controllo, obbligati a farsi seguire da una fotocamera montata sul cruscotto

“Non credo che [Amazon] sappia ancora tutti i modi in cui utilizzerà i video raccolti da questi dispositivi”, dichiara Evan Greer, vicedirettore del gruppo per i diritti digitali Fight for the Future. “Significa solo che ogni veicolo Amazon ora sarà anche una telecamera di sorveglianza Amazon. E in questo momento non ci sono essenzialmente leggi in atto per gestire ciò che Amazon può fare con tutti quei filmati una volta raccolti”.

Se la videocamera rileva un’infrazione, può riprodurre un avviso audio che include “Mantieni la distanza di sicurezza”, “Nessuna zona di sosta rilevata” e “Rallenta”. A quanto pare, ai conducenti che effettuavano consegne per conto di Amazon non è stata data la possibilità di rinunciare. Un autista in California ha detto alla CNBS che era tenuto ad accettare elettronicamente i termini e le condizioni.

Amazon ha anche ripetutamente sorvegliato i suoi lavoratori in altri modi. Secondo Business Insider, Whole Foods, di proprietà di Amazon, sta monitorando i negozi attraverso una mappa termica interattiva. La mappa tiene traccia di numerosi fattori, tra cui il tasso di disoccupazione nell’area di un negozio e la percentuale di famiglie che vivono al di sotto della soglia di povertà. Oltre a calcolare il profitto dei dipendenti.