Eurotech accordo NVIDIA

Eurotech, ovvero fornitore leader di schede e sistemi embedded rugged per applicazioni industriali, edge computer e componenti IoT, ha da poco stretto un accorto con l’azienda NVIDIA. In particolare, la multinazionale friulana è entrata a far parte dell’NVIDIA Partner Network (NPN) come Preferred OEM Partner. Entrando a far parte di questo programma, l’azienda potrà accedere alle tecnologie NVIDIA anche nell’ambito dell’intelligenza artificiale e queste ultime verranno sfruttate per incrementare la potenza dei supercalcolatori presenti sui prototipi di auto con guida autonoma.

 

Eurotech e NVIDIA siglano un accordo, ecco di che si tratta

Grazie a questo accordo Eurotech fornirà le sue performance di supercalcolo sul campo attraverso i suoi sistemi e schede HPEC (High Performance Edge Computer) che velocizzano l’accesso, l’archiviazione e l’analisi di grandi quantità di dati, abilitando applicazioni di intelligenza artificiale (AI), di virtualizzazione e analitiche avanzate sul campo. Partecipando al programma NPN, l’azienda potrà inoltre contare sulle tecnologie dell’azienda NVIDIA nel campo dell’intelligenza artificiale e potrà portare sfruttarle per migliorare i suoi supercalcolatori. Gli ambiti di utilizzo potranno essere diversi: da quello industriale, a quello ferroviario e soprattutto a quello delle automotive (in particolar modo per quanto riguarda i prototipi di auto con guida autonoma).

Giuseppe Surace, il CP&MO di Eurotech, ha così commentato questo accordo: “È un grande privilegio diventare un partner OEM di NVIDIA. Con l’adesione all’NPN, metteremo a disposizione dei nostri clienti le migliori tecnologie per HPEC e sistemi integrati fanless, abilitando le funzionalità più avanzate di intelligenza artificiale sul campo con una gamma di prodotti destinati a soddisfare un sempre numero di use case”.