blank

Anche ho.mobile annuncia la dismissione della rete 3G, in seguito alla dichiarazione dell’operatore associato Vodafone. Trattandosi di un operatore semi-virtuale, non può che abbracciare la politica dell’operatore su cui si poggia, considerando comunque che tutti i gestori telco italiani si stanno muovendo in questa direzione.

Di fatto, sin dal suo esordio ho.mobile ha impiegato la rete 4G garantendo la velocità 4G basic ai propri abbonati, pertanto non si tratterà di un grande cambiamento. Sarebbe stato inutile, in effetti, offrire la rete 3G che al momento dell’entrata in campo di ho.mobile risultava già una tecnologia obsoleta.

Addio 3G, lo spegnimento della rete avverrà anche per ho.mobile

La dismissione è già stata avviata durante il mese scorso, facendo fede al comunicato di dicembre presente sul portale clienti:

“Ehi, ciao! Come sai, qui in ho. cerchiamo sempre di darti il meglio, e per questo, a volte, ci serve un po’ di tempo e un po’ di pazienza. Per la sostituzione graduale della rete 3G con quella 4G di cui ti avevamo parlato, ti aggiorniamo che avverrà a partire dal 25 gennaio 2021 e si concluderà entro il 28 febbraio 2021.

Questo potrà causarti dei disservizi se il tuo telefono non è abilitato a questa rete. Assicurati di possedere un telefono abilitato alla navigazione in 4G e al VoLTE. Per qualsiasi dubbio, chiamaci al 19.21.21.”

Lo switch-off della rete Vodafone sarebbe dovuto già iniziare a fine novembre, ma come comunicato dalla società alcuni ritardi hanno portato a decidere di avviare le procedure successivamente, e oggi è il giorno designato.

Per gli utenti, in realtà, non dovrebbe cambiare alcunché almeno per il momento. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime settimane.