samsung-vendite-galaxy-s21Il nuovo Samsung Galaxy S21 è compatibile con il 5G di tutti i vettori statunitensi e supporta alcune tecnologie non ancora implementate. Al momento, negli altri Paesi non c’è la stessa disponibilità.

L’ampio supporto per il 5G è abilitato grazie allo Snapdragon 888, l’ultimo processore high-end di Qualcomm. Il modem X60 integrato è anche il primo a supportare ampiamente il 5G negli Stati Uniti. Potrebbe non sembrare molto interessante, ma implica che i dispositivi con questo processore possono connettersi a più frequenze 5G contemporaneamente, raggruppando i segnali per ottenere potenzialmente la connessione super veloce che tutti stiamo aspettando. L’aggregazione dei vettori ha già aumentato le velocità del 4G negli ultimi anni.

Samsung Galaxy S21: supporto stabile del 5G negli Stati Uniti

L’S21 è anche certificato per funzionare con la nuova banda C, la frequenza 5G che si trova tra le bande Wi-Fi 2.4 e 5Ghz. Questo spettro non è affollato come gli altri ed era originariamente riservato alla televisione satellitare. Tuttavia, alcuni dello spettro di banda inferiore potrebbero essere liberati per Internet mobile grazie ai progressi tecnologici. L’inclusione del supporto per la banda C aiuterà a garantire una connessione stabile che dura nel tempo.

Oltre a questo, l’S21 supporta tutte le bande e i metodi di connessione di cui potresti aver già sentito parlare. C’è 5G Non-Standalone (NSA), che si basa su alcune tecnologie 4G per le funzioni di controllo e segnalazione. Inoltre, 5G Standalone (SA), che utilizza il 5G sia per la segnalazione che per il trasferimento di informazioni; mmWave e Sub-6, che ha una copertura migliore di mmWave ma non può raggiungere le sue velocità. Il Galaxy S21 non solo supporta tutte le bande 5G, ma anche tutte le reti e le bande 4G attualmente in uso nel Paese. Il mondo sembrava diverso quando il 4G si è diffuso ovunque. Non abbiamo dubbi che sarà lo stesso anche in questo caso.