Netflix

Un record assoluto è stato raggiunto da Bridgerton, la nuova serie tv presente sul catalogo di Netflix solo da qualche mese. Il famoso servizio streaming ha comunicato che 82 milioni di abbonati hanno visto i suoi episodi già nelle prime quattro settimane.

 

Bridgerton è record di visioni: su Netflix 82 milioni l’hanno vista nelle prime 4 settimane

Netflix aveva previsto un certo successo per la prima serie tv prodotta da Shondaland, famosa per aver realizzato titoli immortali quali Grey’s Anatomy e Scandal. Le previsioni erano che fossero circa 63 milioni gli abbonati che avrebbero visto la serie nelle prime 4 settimane. In realtà Bridgerton ha stregato 82 milioni di spettatori. Ora è ufficialmente la serie tv più vista in assoluto.

Prima del suo arrivo su Netflix, era “The Witcher” ad avere il primato grazie ai 76 milioni di utenti che avevano visto la serie. Sebbene “La Casa di Carta“, con 65 milioni di visioni è una delle serie più amate, in questa battaglia ne esce sconfitta. Battuta anche da “Lupin” che ad oggi conta ben 70 milioni di abbonati che l’hanno vista.

Naturalmente questi dati arrivano direttamente da Netflix e nel calcolo vengono inseriti anche quegli utenti che hanno iniziato a vedere un episodio per almeno due minuti.

 

Confermata la stagione 2 di Bridgerton: ecco il perché del suo successo

Uscita sul catalogo Netflix il 25 dicembre, Bridgerton ha da subito fatto parlare di sé. La serie tv è tratta dal romanzo di Julia Quinn. La prima stagione vede protagonista Daphne, la figlia maggiore della ricca e potente stirpe dei Bridgerton. In cerca di un pretendente alle nozze, si avventurerà nello spietato mondo amoroso dell’alta società cercando di competere con le regole e le rigidità dell’epoca. Non senza colpi di scena e narrazioni romantiche.

Proprio per l’enorme successo che questa serie ha riscontrato, Netflix ha confermato ufficialmente l’arrivo di una seconda stagione. Inoltre notizia certa è che a marzo si inizieranno a girare i primi episodi. Interessante che questa volta gli episodi saranno ispirati al secondo romanzo della collana di Julia Quinn “Il visconte che mi amava“. Diversamente dalla prima stagione pare che in questa il protagonista sarà Lord Anthony, il primogenito della famiglia Bridgerton.

Per chi non solo è appassionato di serie tv, ma ama anche leggere ci sono altre serie Netflix tratte da romanzi davvero avvincenti e da leggere tutti d’un fiato.