Android Auto

Android Auto, negli ultimi anni, si è rivelato essere il sistema operativo per automobili smart più utilizzato al mondo. Negli ultimi anni Auto è riuscito a surclassare il rivale Apple CarPlay, conquistando così la fiducia di milioni e milioni di automobilisti in tutto il globo. Il successo del sistema operativo è interamente dovuto al team di sviluppo di Google che, negli ultimi anni, ha lavorato duramente per introdurre ogni mese contenuti e funzionalità sempre più innovative. Ad oggi, dunque, non sorprende il fatto che Android Auto risulti essere un sistema pressoché perfetto, privo di enormi bug o gravi malfunzionamenti.

Tuttavia, anche in un periodo così difficile, la campagna di aggiornamenti avviata da Google non si è mai arrestata. Nei giorni scorsi, non a caso, il colosso della Mountain View ha annunciato il rilascio di un nuovo aggiornamento che introduce alcune interessanti novità all’interno del sistema operativo. Scopriamo di seguito tutti i dettagli.

Android Auto: ecco cosa cambia con il nuovo aggiornamento

Sin dai primi anni di operatività, l’obiettivo di Android Auto è sempre stato quello di accompagnare gli Automobilisti lungo i loro viaggi, riducendo al minimo i rischi. Il nuovo aggiornamento, dunque, migliora ancor di più la stabilità e la sicurezza del sistema con l’introduzione di alcune feature davvero interessanti.

In primo luogo Google ha lavorato ad un redesign completo dell’applicazione YouTube Music al fine di rendere quest’ultima ancor più accessibile mentre si è al volante. La seconda novità, invece, riguarda la gestione dei sensori. D’ora in avanti, previa compatibilità del mezzo, gli automobilisti potranno controllare e gestire facilmente alcuni dei principali parametri del veicoli, come l’accensione e lo spegnimento di fari e luci interne, il controllo del freno a mano e lo stato della marcia.