google mapsIn queste ore Google Maps è in procinto di ricevere un importante aggiornamento per quanto concerne la visualizzazione delle mappe. Attualmente, il rollout interessa solo i clienti che hanno l’app in quattro città in particolare. Dal blog ufficiale del colosso di Mountain View si capisce che l’intenzione è quelle di rendere le cartine ancora più dettagliate e curate. Infatti, si può vedere anche la presenza di attraversamenti pedonali, isole, sentieri dei parchi, chioschi e molto altro ancora.

Google Maps: un nuovo aggiornamento rivolto a chi cammina a piedi

Una delle mancanze che, di fatto, erano presenti in Google Maps era proprio quelle che riguardano le strisce pedonali e indicazioni ancora più precise per chi cammina a piedi. Infatti, l’app suggerisce ora che ci vogliono tot minuti per arrivare da un punto all’altro della città. Tuttavia, analizzando il percorso in maniera più realistica, vediamo che il tempo che impieghiamo è maggiore, considerati gli incroci, le isole pedonali, la segnaletica ecc. A quanto pare, ora BigG ha deciso di venire incontro a queste problematiche principalmente in 4 grandi città: Londra, New York, San Francisco e Tokyo.

Ad agosto è avvenuto l’annuncio di questa modifica, ma il rollout è avvenuto solamente a dicembre. Ora, però, il lancio della nuova feature sta raggiungendo diversi utenti, ma la disponibilità non è ancora totale. Andiamo a vedere da vicino le quattro città in cui saranno disponibili questi “nuovi” dettagli.

Londra, Regno Unito (Londra centrale)

New York City, Stati Uniti

San Francisco, Stati Uniti

Tokyo, Giappone (Central Tokyo)

Per verificare da vicino questi cambiamenti, sarà necessario accedere all’applicazione e visitare una di queste città sul vostro dispositivo. Vi basterà ingrandire per arrivare a livello della strada, e arrivati a quel punto, sempre che l’update sia già arrivato, noterete subito dei miglioramenti, tra cui gli angoli stondati della strada, larghezza migliore e addirittura la vegetazione lungo la strada. Infine, verranno segnalate le strisce pedonali e le isole pedonali, così da sapere con precisione dove attraversare la strada.