signal

Molti utenti se la stanno dando a gambe da WhatsApp verso altre app di messaggistica, e a quanto pare Signal si sta facendo sentire più di quanto non lo avesse mai fatto. Infatti, nell’ultimo aggiornamento di Signal, arrivano delle nuove funzioni che erano già presenti in WhatsApp e che assottigliano sempre di più le differenze tra le due app di messaggistica istantanea.

Questi contenuti sono stati rivelati dal sito WABetaInfo, il quale spiega come la versione beta può essere scaricata sia dal Google Play Store che dalla pagina web TestFlight. L’obiettivo principale diventa così quello di poter offrire lo stesso servizio di WhatsApp, e gli sviluppatori dell’app si sono messi al lavoro per far sì che questo accadesse. Quindi, dalla prossima versione di Signal saranno disponibili nuove funzioni come sfondi personalizzati, adesivi animati, e possibilità di aggiungere una descrizione al proprio profilo. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i cambiamenti.

Signal “imita” WhatsApp e porta delle novità interessanti

Dunque, la nuova versione di Signal pare avere un’interfaccia uguale a quella di WhatsApp, con la possibilità di cambiare sfondo per le chat, scegliendo nome del contatto, pulsanti di chiamata, colori a tinta unita e altro.

Ora anche in Signal, sempre per quanto riguarda la grafica, permette di aggiungere una descrizione nella pagina delle informazioni del contatto. Inoltre, c’è anche la possibilità di creare adesivi animati propri dall’app Signal Desktop e di condividerli con chi vuoi.

Anche per le chiamate arrivano novità, con una modalità low data che è già implementata in WhatsApp e permette di ridurre l’utilizzo dei dati quando si chiama tramite l’app. Inoltre, per i dispositivi iOS, sarà possibile vedere le proprie conversazioni su un foglio di condivisione iOS.

Infine, parlando dei gruppi, anche qui ci sono delle funzioni nuove. C’è l’aumento dei partecipanti nelle chiamate di gruppo da 5 a 8, proprio come è accaduto a WhatsApp. In più, l’app permetterà di creare un link d’invito al gruppo che può essere condivisibile con gli altri utenti.