WhatsApp

Nel corso di questi ultimi giorni WhatsApp è tornato argomento di discussione per l’opinione pubblica. Ad catalizzare l’attenzione di pubblico ed addetti ai lavori vi è stata la nuova campagna informativa della chat circa le regole sulla privacy. Tante persone hanno contestato questa novità del servizio, ma a breve potrebbe arrivare una notizia anche peggiore. WhatsApp infatti sta pensando di introdurre le pubblicità, sulla scia di quanto già fatto dai principali social network.

 

WhatsApp, quando potrebbero arrivare le pubblicità in chat

Sino alle scorse settimane, i principali leaker della chat davano per scontato l’arrivo degli annunci commerciali sulla piattaforma di messaggistica. Il rilascio definitivo dell’aggiornamento delle pubblicità su WhatsApp è atteso entro la fine dell’inverno 2021.

La presenza degli annunci commerciali su WhatsApp dovrebbe seguire il modello già sperimentato da altri servizi come Facebook o Instagram. Le pubblicità, in tal senso, sarebbero presenti nella sezione dedicata alle Storie. 

La presenza delle nuove norme per la privacy di WhatsApp potrebbe però leggermente cambiare le carte in tavola, portando ad un possibile nuovo rinvio per l’arrivo delle pubblicità.

Già in questi giorni, gli sviluppatori della piattaforma di messaggistica hanno dovuto affrontare le critiche per i rinnovati regolamenti. L’arrivo contestuale delle pubblicità potrebbe, in tal senso, esacerbare ancora di più gli animi del pubblico. Dal gruppo di WhatsApp tuttavia arrivano importanti rassicurazioni proprio verso gli utenti del servizio. Laddove dovessero essere introdotti gli annunci commerciali, è assicurata la totale estranierà delle conversazioni. Sulle chat private, infatti, non sarà presente alcun genere di spot.