Non è trascorso molto tempo dal lancio dell’iPhone 12. Eppure, sono già numerose e ricorrenti le voci sul prossimo smartphone di casa Apple. Secondo un più recente report, iPhone 13 presenterà un Face ID ridisegnato che permetterà di inserire un notch di più piccole dimensioni nella parte superiore dello schermo.

iPhone 13, tutto quello che sappiamo sul prossimo smartphone di casa Apple

Le voci arrivano dal DigiTimes, un periodico di settore taiwanese, le cui fonti affermano anche che l’obiettivo ultra grandangolare degli iPhone di prossima generazione presenterà un aggiornamento:

Il sistema Face ID degli iPhone di prossima generazione comporterà alcune modifiche al design, con una ridotta dimensione del notch. Anche l’obiettivo grandangolare verrà aggiornato e passerà da 5 MP a 6 MP. Il nuovo design integra Rx, Tx e illuminatore di inondazione nello stesso modulo della fotocamera, simile a quello di uno scanner LiDAR nel modulo della fotocamera posteriore, per consentire tacche di dimensioni inferiori.

Questa è la terza volta che sentiamo voci su una notch più piccolo per l’iPhone 13. Il sito giapponese Mac Otakara ha precedentemente citato fonti all’interno della catena di fornitura cinese che affermano la stessa cosa, poi confermato anche dal leaker “Ice Universe”.

Entrambe le voci hanno suggerito che invece di essere ridotto in larghezza, il notch potrebbe essere ridotto in altezza per renderlo meno evidente, quindi è possibile che gli iPhone 13 avranno una tacca della stessa lunghezza del modello precedente, ma non così alta.

La fonti hanno poi affermato che il nuovo modulo della fotocamera Face ID sarà fornito da Foxconn e LG Innotek con sede in Corea, mentre i moduli della fotocamera frontale saranno forniti da O-Film.

Inoltre, le fonti di DigiTimes affermano che la serie ‌iPhone 13‌ “continuerà a utilizzare il modulo obiettivo 7P” utilizzato negli iPhone dello scorso anno. Tuttavia, i modelli ‌iPhone 13‌ Pro saranno dotati di un sensore di immagine CMOS (CIS) più grande che apporterà “miglioramenti alla risoluzione”, mentre i modelli non Pro erediteranno il CIS utilizzato su iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max:

Le fonti hanno rivelato che la famiglia Pro degli iPhone di prossima generazione, secondo quanto riferito, presenterà un CIS di nuova concezione, mentre gli altri modelli adotteranno il CIS utilizzato dai dispositivi ‌iPhone 12 Pro‌. Il CIS sarà fornito principalmente da Sony.