Sky batte Mediaset e DAZN con l'abbonamento tutto compreso a 34,90 euro al mese

L’impegno di Amazon nel settore dell’intrattenimento tv è la vera notizia di questa prime settimane del 2021. Il colosso americano ha già acquisito parte dei diritti per la prossima Champions League ed è anche in prima linea per un’offerta valida per i diritti del prossimo triennio di Serie A. Amazon dovrà quindi confrontarsi con Sky nei mesi a venire, ma proprio con la tradizionale tv a pagamento italiana è stato raggiunto da poco un accordo.

 

Sky, tutte le novità per i clienti dopo l’accordo con Amazon

Così come con Netflix o con Mediaset, la partnership tra Sky ed Amazon interessa particolarmente gli abbonati della pay tv con attivo il decoder Sky Q. Chi è in possesso del dispositivo satellitare di ultima generazione potrà accedere direttamente con il telecomando all’app Amazon Prime Video. Gli abbonati di Sky, contestualmente, potranno accedere al ricco pacchetto di contenuti di Amazon tra serie tv e film in esclusiva.

Sempre la partnership tra i due colossi, garantisce benefici agli abbonati di Amazon. Coloro che sono in possesso del dispositivo Amazon Fire TV troveranno ora NOW TV nel negozio delle app. Sul device di Amazon quindi sarà anche disponibile l’app streaming di Sky, con disponibilità dei canali sport e calcio, ma anche cinema e serie tv.

Allo stato attuale l’accordo tra Sky e Netflix non prevede offerte di comune accordo e promozioni congiunte così come disponibile tra la pay tv e Netflix. Ulteriori sviluppi però potrebbero esserci nelle prossime settimane, anche con la migliore definizione degli scenari per i diritti tv.