La funzionalità “Collega a Windows” di Microsoft è ora disponibile per numerosi dispositivi mobile. Gli smartphone compatibili potranno inoltrare le chiamate al proprio computer se munito di Windows 10. L’intero elenco di device compatibili è composto da dispositivi Samsung (a parte Surface Duo) – 39, per la precisione.

Potrebbe sembrare una funzionalità quasi banale e poco innovativa poiché trita e ritrita, ma è l’esatto contrario. Tra l’altro, spesso accade che una novità di qualsiasi tipo, per quanto interessante e popolare, arriva solo per determinati prodotti in un primo momento, non implica che siano tutte coinvolte. O non tutte nello stesso momento. Dunque, anche se già vista, questa funzionalità resta un’interessante novità per Samsung e Microsoft.

Microsoft: elenco ufficiale degli smartphone -principalmente Samsung- compatibili con Windows 10

Samsung e Microsoft hanno una storia fatta di partnership di lunga data alle spalle. Motivo per cui l’elenco di dispositivi compatibili fornito da Microsoft è attualmente del 97,5% composto da prodotti Samsung. I telefoni supportati includono anche i costosi dispositivi pieghevoli Fold e Flip.

Inclusi nell’elenco di smartphone che supportano il collegamento a Windows per PC anche la serie Samsung A, Galaxy S/Note che risalgono a un paio di anni fa. La funzionalità è disponibile solo in mercati selezionati, sebbene Microsoft non abbia precisato quali.

SamMobile ha inoltre rilevato che il collegamento smartphone-computer non funziona attualmente con il Note10. Il ricevitore Bluetooth utilizzato con il desktop Windows non viene riconosciuto dall’app “Il tuo telefono”. Dettaglio importante se non è presente il Bluetooth integrato. Se hai un dispositivo Samsung più recente, vivi in ​​una zona supportata e hai un computer con Windows 10, potrebbe valere la pena provare.