radiazioniUn ente tedesco di nome CENELC, ha il compito di regolare i valori minimi e massimi delle radiazioni elettromagnetiche che sono provocate dagli smartphone. Il limite massimo è fissato sui 2.0 W/Kg, il quale viene misurato su 10 gr di tessuto. Molti utenti, incuriositi da come vengono effettuate le misurazioni, hanno chiesto all’ente effettivamente cosa accade durante questo processo. La risposta è semplice: viene messo uno smartphone vicino all’orecchio del manichino e vengono portati i suoi valori radioattivi al massimo. Dopo aver eseguito questo passaggio cruciale, viene stilata una classifica in base a queste misurazioni.

È di fondamentale importanza tenere in considerazione che queste misurazioni riguardano lo spettro delle onde radio, ossia delle onde elettromagnetiche che risultano non ionizzanti. Di fatto, questo tipo di onde non vanno a modificare il DNA e non provocano i tumori, a differenza di quelle ionizzanti che possono essere potenzialmente rischiose. Altri rischi per la salute non sono stati evidenziati, anche se comunque è importante prestare attenzione.

 

 

Radiazioni smartphone: la classifica dei cellulari più pericolosi

Tra gli smartphone radioattivi abbiamo ben 15 modelli a cui prestare maggiore attenzione. I dispositivi di cui vi parleremo non superano le soglie consentite dall’Europa, ma comunque vi invitiamo a stare attenti. Ecco di seguito la classifica:

  • Xiaomi Mi A1 con valore pari a 1,75 Watt per kg
  • OnePlus 5T con valore pari a 1,68 Watt per kg
  • Huawei Mate 9 con valore pari a 1,64 Watt per kg
  • Xiaomi Mi Max 3 con valore pari a 1,58 Watt per kg
  • OnePlus 6T con valore pari a 1,55 Watt per kg
  • HTC U12 Life con valore pari a 1,48 Watt per kg
  • Honor 8 con valore pari a 1,5 Watt per kg
  • Huawei P9 Plus con valore pari a 1,48 Watt per kg
  • Motorola Moto Z2 Play con valore pari a 1,455 Watt per kg
  • Xiaomi Mi Mix 3 con valore pari a 1,45 Watt per kg
  • Huawei GX8 con valore pari a 1,44 Watt per kg
  • Huawei P9 con valore pari a 1,43 Watt per kg
  • Huawei Nova Plus con valore pari a 1,41 Watt per kg
  • Google Pixel 3 XL con valore pari a 1,39 Watt per kg
  • OnePlus 5 con valore pari a 1,39 Watt per kg
  • Xiaomi Mi9 con valore pari a 1,389 Watt per kg
  • Apple iPhone 7 con valore pari a 1,38 Watt per kg
  • Huawei P9 Lite con valore pari a 1,38 Watt per kg
  • Xiaomi Mi 9T con valore pari a 1,34 Watt per kg.