La società che controlla PosteMobile, operatore virtuale di telefonia mobile, PostePay, ha deciso di prorogare ancora fino al 30 Gennaio 2021 i piani PostePay Connect e Connect Back. 

Salvo cambiamenti, le attuali offerte della gamma PostePay Connect, che prevedono sia la carta prepagata PostePay Evolution che una SIM PosteMobile con piani fino a 100 Giga, e nelle versioni Connect Back è presente anche un meccanismo di cashback mensile. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

PosteMobile proroga i piani PostePay Connect e Connect Back

Le offerte in questione erano state precedentemente prorogate fino al 9 Gennaio 2021, mentre adesso l’operatore ha deciso di lasciarle ancora attivabili senza particolari novità fino al 30 Gennaio 2021, salvo ulteriori proroghe. Si ricorda che il portafoglio dei piani PostePay Connect, che uniscono un piano tariffario dedicato di PosteMobile alla carta PostePay Evolution, è stato rinnovato a Giugno 2020 per via dell’introduzione delle nuove offerte PostePay Connecy Back, sia mensili che annuali, con la particolarità della funzione di rimborso tramite ricarica PostePay in base ai Giga consumati.

In dettaglio, le offerte PostePay Connect ancora disponibili fino a fine Gennaio 2021 sono attualmente denominate PostePay Connect 12 mesi e PostePay Connect Back mensile e PostePay Connect Back annuale. Le offerte sono disponibili sia per i clienti privati già titolari di una carta Postepay Evolution che per clienti privati che richiedono contestualmente una nuova Carta Postepay Evolution con opzione Connect e una nuova SIM PosteMobile ricaricabile, con o senza portabilità.

Le offerte PostePay Connect annuale e PostePay Connecy Back mensile si possono richiedere sia in Ufficio Postale che anche tramite l’app PostePay con spedizione della carta Evolution e della SIM direttamente a domicilio, mentre Connect Back annuale si può richiedere solo in Ufficio Postale. La PostePay Evolution consiste in una carta nominativa, prepagata e ricaricabile, che consente a chi la sottoscrive di effettuare operazioni di pagamento e di prelievo. Visitate il sito ufficiale dell’operatore per maggiori dettagli.