smart SUV elettrico

Il mercato delle automobili in questi ultimi anni ha visto l’arrivo in scena di un nuovo contendente al trono, stiamo parlando ovviamente delle auto elettriche, le vetture a batteria infatti, dopo un inizio in una punta di piedi, hanno visto un’ascesa non indifferente, basata su un pool di funzionalità accostate a prestazioni ed efficienza, le quali hanno convinto molti utenti a provare una nuova avventura basata sugli elettroni.

Ovviamente le varie case produttrici hanno anche iniziato a progettare nuovi modelli per risultare competitive e attrarre sempre un maggior numero di clienti sul mercato, il quale però secondo le analisi, continua imperterrito e eleggere vincitore un altro motore nonostante i numerosi incentivi banditi dai vari stati in favore delle vetture green, stiamo parlando dei motori Diesel, i quali agli occhi di un cliente risultano la scelta di preferenza, vediamo perchè.

Il cliente sceglie Diesel

Il motivo alla base di questa preferenza e dunque del dominio di riflesso sul mercato è molto semplice, per capirlo basta porsi nei panni di un cliente intenzionato ad acquistare un’automobile, parliamo ovviamente del fattore economico, infatti ogni acquirente tiene senza dubbio alla salute dell’ambiente, ma deve dar conto di quella del proprio portafogli, non a caso le auto elettriche, in quanto basate su una tecnologia molto più recente, soffrono di prezzi più elevati, da quello di listino a quelli di manutenzione, cosa che invece il Diesel non accusa e che dunque sposta l’ago della bilancia a suo favore, mantenendo così una posizione di predominio sul mercato.