WhatsApp: dal 2021 via il supporto a tanti smartphone, dovrete cambiarli

WhatsApp continua a migliorare tutti i suoi aspetti, a partire dalle fondamenta e quindi dalle prestazioni dell’applicazione fino ad arrivare all’interfaccia e alle funzioni. Questo processo rappresenta il punto nevralgico del successo della nota piattaforma di messaggistica.

Tutti sanno infatti che WhatsApp è diventata la migliore soluzione nel mondo delle app mobili grazie agli aggiornamenti molto frequenti. Questi spesso però per funzionare hanno bisogno di avere a disposizione dei dispositivi che supportino determinate caratteristiche tecniche. A tal proposito ogni anno vengono eliminati dalla lista di supporto moltissimi smartphone che vengono ritenuti obsoleti e non idonei a supportare al meglio i nuovi aggiornamenti. Proprio a tal proposito gli utenti dovrebbero sapere che dal prossimo mese di febbraio molti smartphone perderanno il supporto di WhatsApp. Ciò significa che su molti dispositivi la nota applicazione non potrà più funzionare. Ovviamente si tratta di un processo annuale, il quale ormai va ad abbattersi solo sugli smartphone più datati. 

 

WhatsApp: ecco quali saranno i dispositivi a perdere il supporto in questo 2021

La gran parte degli utenti che attende il prossimo aggiornamento di WhatsApp, dovrà stare bene attenta. Il colosso ha in programma di depennare dal suo elenco di supporto diversi dispositivi, i quali dal prossimo 2021 saranno ritenuti obsoleti.

Gli smartphone che utilizzano Android 4.0.3 ed iOS 9 non potranno più fare affidamento sulla suite di messaggistica più famosa al mondo.

Addio dunque agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone Android. Tra questi ecco Galaxy S2 ma anche Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR.