wifi gratis

L’emergenza Coronavirus, il lockdown immediatamente successivo e le lunghe sessioni di smart-working e di e-learning, hanno messo in luce come nel 2020 prima e nel 2021 ora, sia di primaria importanza possedere una connessione a internet stabile a magari anche con prestazioni di un certo livello.

Tramite internet infatti, durante il periodo più rosso della pandemia, abbiamo potuto abbattere le distanze, avvicinandoci almeno digitalmente e consentendoci di svolgere sia attività ricreative che produttive, un dettaglio che ha consentito a molti imprenditori di non andare in fallimento e a molti studenti di salvare la propria carriera.

Piazza Italia WiFi

Questa serie di fattori dunque, uniti al terremoto che colpì Amatrice, ha messo in moto il progetto bandito dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti riguardante la creazione di una rete internet gratuita e fruibile da tutti presente nei vari comuni italiani, parliamo di Piazza Italia WiFi.

Ad avere aderito sono già quasi 4000 comuni italiani, fruirne è molto semplice, vi basterà collegarvi sul sito ufficiale dell’iniziativa e registrarvi, una volta fatto, se il vostro comune ha aderito, sarà semplice accedere alla connessione e iniziare a navigare (È presente un’apposita lista per controllare l’adesione del vostro comune).

A contribuire poi ci ha pensato anche uno dei più grandi enti italiani, stiamo parlando di Poste Italiane, la quale ha acconsentito a cedere per l’uso a tal fine, i propri hotspots, in modo tale da dare una forte accelerata al tutto, niente male non c’è che dire, dal momento che il progetto progredisce spedito verso la possibilità di un’unica grande rete unificata.