WhatsApp: nuovo metodo 2021 per recuperare messaggi eliminati

A rubare la scena a tutte le altre funzioni durante gli ultimi anni su WhatsApp ci avrebbe pensato una possibilità introdotta oltre 1000 giorni fa. Stiamo parlando dell’opportunità concessa agli utenti di cancellare i messaggi già inviati su WhatsApp. Ovviamente si parla di una cancellazione postuma, ovvero che avverrà direttamente dopo che il messaggio sarà stato recapitato al destinatario.

Inutile continuare a descriverla, visto che quasi tutti ormai ne fanno largo utilizzo. WhatsApp ha introdotto questa feature con lo scopo di permettere agli utenti di rimediare ad un errore di persona o magari di rimangiarsi semplicemente le parole scritte. Si tratta certamente di una funzione ben accetta da tutti, la quale in alcuni casi però può creare veri e propri dubbi. Nel momento in cui doveste infatti ritrovarvi dalla parte del destinatario che scopre un messaggio eliminato nella sua chat, ecco che sale la voglia di capire cosa ci fosse scritto.

 

WhatsApp: esiste il modo ufficiale per recuperare i messaggi cancellati

Da ormai diverse settimane non si parla d’altro: sarebbe ormai definitiva la soluzione per recuperare i messaggi eliminati volontariamente su WhatsApp. Si tratta di un’applicazione che prende il nome di WAMR, piattaforma ormai molto utile agli utenti per togliersi qualche dubbio. Nel momento in cui doveste ritrovare nella vostra chat con un’altra persona un messaggio eliminato, ecco che potrete ricorrere a questa soluzione. 

WAMR non fa altro che registrare le notifiche in arrivo con il relativo contenuto, in modo da avere una sorta di dispensa che comprenderà anche i messaggi che potreste ritrovare come eliminati.