Senza dubbio, le potenzialità di una connessione internet, soprattutto oggi, sono senza limiti. E se pensiamo a quello che può portare in termini di avanzamento tecnologico e sociale il 5G, ci rendiamo conto che se due giganti del tech come OPPO e Qualcomm fanno squadra, allora vuol dire che la connessione 5G per tutti è davvero possibile.

Le due aziende hanno infatti riconfermato la propria collaborazione all’ultimo IFA 2020 e attualmente stanno lavorando per il supporto al 5G. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Oppo e Qualcomm insieme alla ricerca del 5G

A spiegare il perché della fiducia e dell’impegno che produttori come OPPO stanno prendendo insieme ad un chipmaker fondamentale come Qualcomm per la campagna “5G for All” è stato il Vicepresidente del brand Alen Wu: “Nel 2020 lo sviluppo del 5G sta prendendo sempre più piede. Il lancio globale della nuova connessione sta iniziando a dare i suoi frutti poiché molti utenti attendono con ansia di provare la rete e i dispositivi che la supportano. OPPO e Qualcomm hanno condiviso un rapporto di fiducia che dura da molto tempo.

Non solo abbiamo lavorato insieme allo sviluppo di molti smartphone 5G supportati dalle piattaforme mobili Snapdragon Serie 8 e Serie 7, ma abbiamo anche realizzato delle innovazioni tecnologiche in quel settore. In futuro, OPPO continuerà a lavorare con Qualcomm per offrire ai nostri utenti un’esperienza 5G più piacevole“.

Ed effettivamente, la campagna portata avanti da Qualcomm per divulgare il 5G a livello globale ha visto un operato molto concreto proprio da parte di OPPO, che fin dal Reno 5G ha fatto in modo che il brand fosse parte integrante del progetto. Inoltre, la continuità portata con la serie 4 di Reno e con la gamma Find X2, non ha fatto altro che incentivare l’utenza a scegliere prodotti di questo genere. A dare la definitiva maturità inoltre, sarà molto probabilmente il prossimo smartphone della line up Find X, che arriverà nel primo trimestre 2021 con Snapdragon 888.