Il futuro che neanche gli sceneggiatori di Black Mirror hanno saputo immaginare è il nostro presente, la pandemia da Coronavirus ha colpito proprio tutti.

Per questo motivo sbarcherà sulla piattaforma di contenuti in streaming Netflix un mockumentary firmato Charlie Brooker, il creatore della celebre serie sci-fi assieme ad Annabel Jones, che proverà a raccontare con ironia un anno da dimenticare, e il titolo è tutto un programma “Death to 2020“, morte al 2020. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Netflix: sta per arrivare Death to 2020, creato dai padri di Black Mirror

Questo 2020, che per la prima volta ci ha messo davanti all’impatto di una pandemia sul tessuto economico e sociale del mondo globalizzato, dove gli scambi sono velocissimi, e i contagi esponenziali, sta per diventare qualcosa da “guardare” e, speriamo non più da “vivere”. Al momento le informazioni non sono molte, ma sappiamo che si tratterà della parodia di un documentario, dove nella finzione scenica alcuni studiosi del futuro ricostruiranno gli eventi del nostro presente.

Il cast sarà d’eccezione con Samuel L. Jackson, Hugh Grant, Lisa Kudrow, Leslie Jones, Joe Keery (Stranger Things fame), Kumail Nanjiani (Silicon Valley e The Big Sick), Tracey Ullman, Cristin Milioti (The Wolf of Wall Street), Diane Morgan (After Life) e Samson Kayo (Famalam).

Per la data d’uscita non abbiamo ancora un’indicazione precisa, ma è molto probabile un lancio a fine dicembre, in stile Bandersnatch (l’episodio interattivo di Black Mirror): una valida alternativa al veglione in TV, per quello che sarà un capodanno casalingo. Non ci resta che attendere per scoprire maggiori dettagli. Non ci resta che attendere per scoprire maggiori dettagli.