WhatsApp: da febbraio 2021 nuove condizioni, ecco cosa cambia

Il continuo miglioramento di una piattaforma già all’apparenza perfetta come WhatsApp e d’obbligo per tenere a bada la concorrenza. Infatti, nonostante non si manifestino particolari nemici, il colosso verde vuole assolutamente tenere intatta la sua leadership assoluta in tutto il mondo.

A dimostrarlo sono i tanti aggiornamenti che arrivano con grande costanza durante l’anno, i quali ultimamente hanno introdotto grandi novità. Sono infatti arrivate le chat effimere che possono cancellarsi automaticamente da sole e anche gli sfondi personalizzabili con i quali gli utenti potranno contraddistinguere le diverse chat presenti nel loro elenco. Ora però si sta parlando insistentemente di una nuova notizia che avrà luogo dal prossimo anno.

 

WhatsApp: i nuovi termini e le nuove condizioni arrivano a modificare il rapporto degli utenti con l’app

WABetaInfo, noto portale che anticipa le novità di WhatsApp, ha comunicato attraverso il suo profilo Twitter di alcune modifiche in arrivo. Secondo quanto descritto ultimamente, dal prossimo 8 febbraio 2021 entreranno ufficialmente in vigore i nuovi termini di servizio riservati all’applicazione di messaggistica istantanea appartenente a Facebook.

Sarà prevista una maggiore integrazione tra WhatsApp ed appunto Facebook, proprio come dichiarò l’amministratore delegato Mark Zuckerberg mesi addietro. Inizialmente il tutto riguarderà i profili business che avranno dunque l’opportunità di utilizzare Facebook per l’archiviazione dei messaggi ma anche per rispondere alle domande degli utenti in maniera sicura. Gli utenti dunque dovranno accettare queste nuove condizioni altrimenti saranno obbligati a cancellare il proprio account WhatsApp tramite il menu impostazioni. Vi informeremo riguardo ad eventuali e possibili cambiamenti durante i prossimi giorni.