blank

Il mercato degli smartphone è sicuramente uno dei più vari e ampi di tutto il pianeta, esso ogni anno offre agli utenti nuovi device su cui mettere le mani ricchi di nuove funzionalità che a modo loro hanno ogni volta del rivoluzionario.

Ciononostante però il mercato degli smartphone è stratificato, alla punta abbiamo per l’appunto quello dedicato ai nuovi device, ma più nei bassi fondi ne abbiamo un altro, questa volta dedicato però ai vecchi cellulari che magari nella storia hanno fatto da pietra miliare assumendo una risonanza planetaria.

Si tratta dunque di un mercato votato più al collezionismo, il quale però vanta numeri di tutto rispetto, con vecchi telefoni venduti anche ad oltre 2000 euro, se quindi in garage avete vecchi cellulari andate a controllare, potreste essere fortunati e farci una fortuna.

I modelli più costosi

Se avete uno di questi modelli potete esultare, per l’acquirente giusto valgono tantissimo:

  • Nokia 3310: Il noto cellulare prodotto da Nokia, è spesso protagonista di numerose immagini divertenti legate alla sua incredibile resistenza e arriva ad avere, attualmente, un valore di mercato anche di 400€, il tutto grazie alla presenza a bordo della prima versione di Snake mai creata.
  • Mobira Senator: Cellulare di casa Nokia, si presenta all’utente sotto le mentite spoglie di una radiolina portatile, esso infatti, viste le dimensioni considerevoli spesso trae inganno ma tranquilli, è un cellulare bello e buono (e grosso) il cui valore arriva anche a 1000€.
  • iPhone 2G: Primo vero smartphone disegnato e presentato dal noto CEO storico di Apple Steve Jobs il 9 Gennaio del 2007, segnò il passaggio all’attuale concetto di smartphone, il suo valore di mercato se in buone condizioni e completo di confezione incelofanata può arrivare tranquillamente a 2000€.
  • Sony Ericsson t28: Cellulare di Ericsson che spesso incarna l’idea di telefono per l’uomo d’affari a causa del suo design sobrio ed elegante, attualmente il suo valore può arrivare anche a 500€.