Smartphone: chi possiede ancora questi modelli può reputarsi fortunato

La convinzione del presente secondo cui ciò che è datato va irreparabilmente gettato, è un concetto che nel 2020 non dovrebbe esistere. In questo caso ci riferiamo agli smartphone che per esempio negli anni ’80 hanno fatto la storia e ad oggi conservano questo piccolo scrigno dal valore inimmaginabile, il quale non passa inosservato agli occhi dei collezionisti. Essi pagherebbero infatti cifre inimmaginabili pur di accaparrarsi il miglior modello in circolazione. Scopriamo insieme quali sono i più ricercati sul mercato.

 

Smartphone: i modelli speciali

Mobira Senator

Appartenente alla Classe 1981 e dalla scomodità notevole, è stato uno dei smartphone (allora telefoni) senza fili. Nelle aste internazionali, i possessori potrebbero guadagnare fino a €1000.

Motorola DynaTAC

Appartenente al 1984, il modello ebbe una tiratura di soli 30.000 pezzi. Proprio per questo ad oggi il valore dello smartphone sfiora addirittura i €1000.

Nokia 3310

Non possiamo non parlare del Nokia 3310. L’indistruttibile e inimitabile può arrivare a costare nel 2020 ben €300. Merito anche della fama e dei vari meme sparsi per il web?

Ericsson T10

Nel 1996 si faceva invece strada nel mondo della telefonia lo smartphone T10. Questo si distingueva grazie allo sportellino apribile della tastiera e anche per tale ragione attualmente può valere addirittura €2000.

Motorola Startac 70 Rainbow

Già dal nome non si prometteva nulla di ordinario: un modello originale caratterizzato dall’apertura a conchiglia e dall’aspetto multicolor. Anche in questo caso il guadagno è certo e ammonta a €500.

Nokia 8800 Gold Arte

Il modello 8800 dell’imperatrice Nokia era completamente placcato in oro con degli inserti in vera pelle. Nelle aste online, sono si sono ricavati ben €1000.