blank

La lotteria degli scontrini sta per arrivare, dopo tanti rinvii il momento propizio è arrivato, dall’uno Dicembre è infatti possibile richiedere il codice per partecipare all’estrazione dell’Agenzia delle Entrate, la data di avvio delle estrazioni è prevista per il primo del 2021 (1 Gennaio)

Facciamo chiarezza

Cos’è la lotteria ?

La lotteria degli scontrini è una lotteria gratuita pensata dallo stato per aumentare l’uso dello scontrino elettronico entrato in vigore dal primo Gennaio di quest anno, in modo tale da stimolare l’uso di metodi di pagamento tracciabili dallo Stato e dare dunque una bella botta all’evasione fiscale che da anni sferza le casse statali.

Chi può partecipare ?

Alla lotteria possono partecipare tutti i cittadini maggiorenni che acquistino dei beni di consumo dal valore maggiore uguale a un euro, le estrazioni sono settimanali, mensili e annuali, non partecipano alla lotteria gli scontrini legati ad acquisti online.

Cosa si vince ?

In palio abbiamo premi che arrivano alla bellezza di 5.000.000 di euro, vanno però distinte due tipi di estrazioni diverse:

Ordinarie che premiano solo i consumatori:

  • 7 premi di 5.000 euro ciascuno ogni settimana;
  • 3 premi da 30.000 euro ciascuno ogni mese;
  • un solo premio di 1 milione di euro ogni anno.

Le estrazioni Zerocontanti che premiano consumatori ed esercenti:

  • 15 premi da 25.000 euro ciascuno per i consumatori e quindici premi da 5.000 euro ciascuno per i vari esercenti, settimanale;
  • 10 premi di 100.000 euro ciascuno per i consumatori e 10 premi di 20.000 euro ciascuno per gli esercenti, mensile;
  • un solo premio di 5.000.000 di euro per i consumatori e un solo premio di 1.000.000 di euro per l’esercente, annuale.

Come funziona

Il modo per accedere alla lotteria è relativamente semplice:

Una volta ottenuto il codice apposito richiedibile sul portale dedicato vi basterà memorizzarlo e mostrarlo all’esercente al momento dell’acquisto di un determinato bene, il negoziante provvederà a collegare l’acquisto a quel determinato codice mediante un lettore apposito trasmettendo i dati all’Agenzia delle Entrate.

Il valore in euro del bene corrisponderà al numero di biglietti che avrete per la lotteria, ad esempio un biglietto corrisponde ad un euro, con un arrotondamento per eccesso una volta superati i 49 centesimi, ad esempio 1,50 euro corrisponderanno a 2 biglietti, a fronte di un limite massimo di mille biglietti per acquisto, ovvero 1.000 euro.