covid

I dispositivi di cui vi parleremo oggi sono stati progettati per proteggerci dal Covid-19 e sembrano realmente usciti da qualche serie fantascientifica. Un articolo pubblicato dalla BBC presenta ufficialmente i caschi anticontaminazione, ossia degli apparecchi a batteria concepiti per isolare chi li indossa dall’atmosfera potenzialmente carica di virus. Un filtro purifica l’aria in entrata e rigetta quella esalata, con tutta la tranquillità dei passanti che dovranno entrare per forza di cose in contatto con l’aria scartata da chi respira da dentro a questi caschi. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Caschi hi-tech contro il Covid: tante sono le aziende che li hanno prodotti

La cosa davvero clamorosa è che diverse aziende si sono dedicate allo sviluppo dei suddetti caschi: infatti, c’è quello più ingombrante dellaa VYZR Technologies, il quale copre busto e testa; quello della Valhalla Medical Design, che ricorda molto un casco da moto, dotato di sistema Bluetooth per telefonare e ascoltare musica, e di altoparlanti e microfoni per la costante comunicazione con il mondo circostante; oppure c’è quello della HallLabs, che è molto simile all’elmetto di una tuta spaziale, che prossimamente potrà anche riprodurre i video direttamente sulla visiera.
Nonostante sembrano delle grandi invenzioni, la speranza comune è quella di non indossare mai questi strani dispositivi. Ciononostante, Micheal Hall, capo della HalLabs, dice: “questi caschi potrebbero essere utilizzati in futuro per proteggersi dall’inquinamento dell’aria”. Mentre sono decisamente più negative le previsioni di Chris Ehlinger della Valhalla Medical Design, il quale sostiene: “Questi dispositivi ci prepareranno psicologicamente al destino della nostra specie”.
Previsioni che sembrano essere alquanto surreali. Ma non solo, questi apparecchi non dovranno fare i conti solo con il loro ingombro, ma anche con altri elementi: durata delle batterie, possibile rottura dei sistemi di filtraggio dell’aria e lavaggio stancante che si deve fare prima di ogni uso. Tirando le somme, si può dire che la mascherina può essere usata in tutta tranquillità, in quanto più conveniente in termini economici, sicura e poco ingombrante.