Covid

Senza ombra di dubbio, una delle parole maggiormente in voga per questo 2020 oltre a Covid, è sicuramente “mascherina“. Di questi tempi è molto importante portarla sempre con sé e, proprio per non dimenticare mai di indossarla, è stato inventato un robot che ce lo ricorda costantemente.

L’idea viene direttamente dal Giappone, dove in un negozio di Osaka da alcuni giorni c’è stata una nuova strana assunzione. Non ha un compito molto difficile: dare il benvenuto a tutti coloro che entrano nel negozio e ricordargli di indossare la mascherina mentre cercano i prodotti che devono acquistare. L’Advanced Telecommunications Research Institute International realizza il robot al fine di garantire la massima sicurezza sanitaria all’interno dei locali è una delle sue missioni.

 

Il robot anti-Covid riesce a compiere diverse mansioni

Il robot si serbe di una telecamera integrata con tecnologia LiDAR e intelligenza artificiale per la mappatura in 3D del negozio, richiamando prontamente i clienti che non stanno indossando la mascherina o che sono troppo vicini tra di loro. Robovie (questo è il suo nome) controlla tutte le corsie del negozio e, per essere ancora più efficiente, è capace anche di aiutare visitatori a trovare ciò che stanno cercando. Insomma, un vero e proprio dipendente.

La società che si è occupata dello sviluppo dell’androide ha dichiarato che si tratta del primo esperimento dimostrativo al mondo in cui un robot riesce ad offrire contemporaneamente due diversi tipi di servizi: uno al cliente, mettendosi al suo servizio nel caso in cui avesse bisogno, e l’altro di allerta, per far sì che le regole vengano rispettate nella miglior maniera possibile.