apple-sucesso-iphone-12

I nuovi iPhone di Apple sono ormai arrivati sul mercato, tutti quanti quelli previsti. Tra questi c’è una superstar, l’iPhone 12 Pro da 6,1 pollici il quale potrebbe essere il modello più richiesto dell’intera serie. In generale però, tutti quanti potrebbe vivere una domanda mai vista andando a replicare il successo degli iPhone 6.

Ai tempi, il ciclo che si era creato da quest’ultimi è stato un successo, un superciclo di aggiornamenti che ha portato molti consumatori a cambiare dispositivo per aggiornarsi. Secondo alcuni analisti potrebbe succedere di nuovo, anche più in grande e nonostante la pandemia in corso.

Apple era riuscita a spedire 71,5 milioni di iPhone 6 nei primi tre mesi di vita dei suddetti. Il colosso conta di riuscire a spedire 80 milioni di iPhone 12 nello stesso periodo. Gli sconti del Black Friday, del Cyber Monday e delle festività di fine anno faranno come al solito il dovere tanto che l’unica preoccupazione è riuscire a gestire l’offerta visto che la domanda è solida.

 

Apple: un nuovo superciclo

Già le ultime cifre parlano di il doppio di preordini rispetto alla generazione precedente. Un successo che nella storia del marchio potrebbe non avere eguali, perlomeno a livello di numeri assoluti. Come detto, il solo iPhone 12 Pro è il più richiesto, ma anche la versione 12 Pro Max sembrava vivere di una forte domanda.

Aspetto nuovo rispetto al solito, ci sono altri due modelli, quello base e quello Mini, i quali potrebbero andare incontro a richieste da nicchie relativamente più piccole. In sostanza, Apple si dovrà aspettare un numero di vendite tale da ritornare sul podio delle vendite di smartphone, addirittura andando a togliere il posto a Huawei.