TIM, Vodafone, WindTre

Arriva finalmente una notizia positiva per tutti gli studenti che sono chiamati alla didattica online in questo periodo molto complicato, a causa della seconda ondata dell’emergenza Covid. I principali provider di telefonia attivi in Italia – TIM, Vodafone WindTre – hanno infatti accolto le richieste del Governo per favorire la connessione gratuita alle principali app utili per l’insegnamento a distanza.

TIM, Vodafone e WindTre: niente consumo di Giga per le app di eLearning

La notizia è arrivata nella giornata di martedì e segue un lungo pressing da parte del Ministero dell’Istruzione nei confronti degli operatori telefonici. TIM, Vodafone e WindTre, in questa nuova fase di emergenza sanitaria, garantiranno quindi navigazione internet senza limiti per i servizi di didattica a distanza. Su app quali Zoom, Microsoft Teams, Google Meet non sarà attiva la fatturazione dei Giga.

Questa novità è utile specialmente per una fascia di persone – si calcola intorno al 25% degli studenti – che non avendo connessione domestica era costretta ad utilizzare i dati della propria ricaricabile di riferimento.

A beneficiare di questa iniziativa saranno i profili legati ai clienti più giovani che frequentano istituti scolastici, corsi universitari o altri percorsi di didattica. La connessione libera garantita da TIM, Vodafone e WindTre è già da ora disponibile.

E’ bene ricordare che, a prescindere da questa novità generale, già nelle precedenti settimane alcuni operatori si erano mossi indipendentemente in tal direzione. Oltre a Vodafone, TIM ha messo a disposizione dei clienti più giovani l’iniziativa eLearning Card. Questa promozione ancora disponibile prevede connessione free sulle app di didattica a distanza per dodici mesi.