blank

Annunciata nel mese di ottobre, nel corso dell’evento di presentazione di HUAWEI Mate 40, EMUI 11 è finalmente arrivata ufficialmente sui primi smartphone compatibili!

La nuova interfaccia grafica di Huawei include tante novità, tra cui diverse funzionalità software, opzioni rivolte alla privacy e alla sicurezza ed una user experience migliorata, che in seguito all’aggiornamento diventa più fluida ed intuitiva. Huawei ha rilasciato la lista dei primi smartphone che potranno aggiornarsi ad EMUI 11, specificando però che il roll-out dell’update avverrà in due fasi.

EMUI 11 è qui! Lista degli smartphone HUAWEI che ricevono l’aggiornamento

I primi smartphone che riceveranno l’aggiornamento sono:

HUAWEI P40, HUAWEI P40 Pro, HUAWEI P40 Pro+, HUAWEI Mate 30 Pro, HUAWEI Mate Xs, HUAWEI P30, HUAWEI P30 Pro, HUAWEI P30 Pro New Edition, HUAWEI Mate 20 X, HUAWEI Mate 20 Pro, HUAWEI Mate 20, Porsche Design Huawei Mate20 RS, HUAWEI Mate 20 X 5G, HUAWEI nova 5T.

A ricevere per primi l’aggiornamento di EMUI 11 saranno però HUAWEI P40, HUAWEI P40 Pro, HUAWEI P40 Pro+ e HUAWEI Mate 30 Pro, che otterranno l’update via OTA entro metà dicembre. Tutti gli altri modelli riceveranno l’aggiornamento entro marzo del prossimo anno.

Tra le novità più interessanti introdotte con EMUI 11 ricordiamo il supporto per Celia (l’assistente virtuale di Huawei) alla lingua italiana, estrazione del testo da un’immagine e una nuova Always-on Display totalmente personalizzabile. Per scoprire tutte le principali novità consigliamo di dare un’occhiata al nostro video!

Oltre ciò, Huawei ha anche aggiornato la sua App Supporto, ovvero l’applicazione che permette agli utenti di utilizzare il proprio dispositivo al meglio. Per celebrare l’aggiornamento di App Supporto, Huawei mette a disposizione una promozione per tutti coloro che dispongono di un dispositivo dotato di Huawei Mobile Services: fino al 30 novembre, attraverso il banner dedicato nella sezione Servizi, gli utenti potranno ottenere un coupon per la visione di 1 film gratis su Huawei Video.