monete anticheGli appassionati di numismatica sono sempre alla ricerca di monete antiche che possano far aumentare il valore della propria collezione. Lo spirito del collezionista porta spesso queste persone a spendere delle piccole fortune proprio in nome del pezzo raro e introvabile. In virtù di ciò vale la pena andare alla ricerca delle proprie vecchie monete; quelle magari rimaste nascoste a prendere polvere nei vecchi cassetti o che sono state messe da parte come ricordo.

Vale sempre la pena dare un’occhiata, magari si è in possesso di una piccola fortuna senza neanche esserne a conoscenza. Se volete scoprire se siete in possesso di uno di questi pezzi rari potete cercare un esperto che ve li valuti, oppure potete continuare a leggere per scoprire le monete antiche più rare in circolazione.

Monete antiche: queste vecchie lire valgono una piccola fortuna

 

Tra i pezzi più ricercati dagli appassionati di numismatica si possono annoverare sicuramente le monete da 50 lire del 1958; il valore di questo soldino oggi si attesta intorno ai 2’000 euro. Dello stesso anno, ma meno ricercate, sono invece le 2 lire il cui volere è di circa 500 euro. Ci sono poi le 5 lire del 1946, le prime monete da 5 lire, che vengono valutate all’incirca 1’000 euro.

Una delle monete più preziose è di sicuro la 10 lire del 1946, ad oggi il suo valore si aggira sulla incredibile cifra di ben 6’000 euro. Leggermente meno preziosa, anche se comunque molto ricercata, la moneta coniata l’anno successivo; la 10 lire del 1947 vale la bellezza di 4’000 euro. Insomma dei piccoli gioielli che, se possedute, potrebbero far passare più di qualche sfizio.