blank

L’operatore WindTre sta informando quei pochi clienti che utilizzano ancora il servizio 1088 prepagato di rete fissa (nato con Wind) che lo stesso sarà definitivamente chiuso e non sarà più disponibile dal 10 Dicembre 2020.

Il servizio di rete fissa 1088 prepagato era un servizio innovativo di diversi anni fa, con cui il cliente aveva appunto la possibilità di usare la rete fissa prepagata e non postpagata. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

WindTre ha deciso di chiudere il servizio di Rete Fissa 1088

Il servizio in questione non è più in commercio da oltre diciassette anni, ma dal 10 Dicembre 2020 anche i clienti che lo avevano ancora attivo subiranno la disattivazione definitiva, senza però dover sostenere alcun costo. Con il nuovo brand WindTre nato dall’integrazione commerciale tra Wind e 3 Italia, l’azienda ha deciso infatti di chiudere tale servizio, informando che dalla data di cessazione dell’offerta 1088 prepagato, tutte le chiamate effettuate saranno fatturate dal gestore principale con le rispettive caratteristiche e costi.

Ecco una parte della comunicazione dell’operatore: “WindTre nell’ambito della continua innovazione tecnologica della propria rete, sia fissa che mobile, che prevede la progressiva migrazione verso infrastrutture di nuova generazione, comunica la chiusura definitiva del servizio di rete fissa 1088 prepagato a partire dal 10 Dicembre 2020.

La cessazione del servizio non ha costi per il cliente e non avrà impatti sul servizio principale attivo sulla stessa numerazione con altro gestore. Dalla data di cessazione dell’offerta 1088, tutte le chiamate effettuate saranno fatturate dal gestore principale. La invitiamo a contattarlo per conoscerne caratteristiche e costi“. I clienti saranno quindi contattati dai consulenti WindTre per poter concordare modalità di rimborso qualora sia ancora disponibile del credito residuo.