iPhone SEIl 6 novembre sono arrivati ufficialmente sul mercato iPhone 12 mini e iPhone 12 Pro Max. In questo modo, si è chiusa definitivamente la cerchia di nuovi device di Apple, inaugurato dal modello 12 e Pro. È giusto dire che il 2020 è anche l’anno di un altro tipo di iPhone compatto, ossia la generazione di SE. Il suddetto ha riscosso un ottimo successo dal punto di vista commerciale ed è riuscito a rispecchiare fedelmente quello che voleva Apple: riuscire a scovare quale fascia di prezzo era orfana dei dispositivi Android.

 

 

iPhone SE 2021: secondo Kuo non arriverà nella prima metà del 2021, ma forse neanche nella seconda

Secondo l’ultimo report del noto analista sempre molto informato su ciò che accade in casa Apple Ming-Chi Kuo, tende ad escludere che nella prima metà del 2021 ci possa essere un aggiornamento del SE. Ciò riguarda sia dal punto di vista del design che al punto di vista dell’hardware. Dunque, possiamo dire che non c’è alcuna sorpresa in merito, anche perché per quanto concerne i prodotti di fascia più bassa di Apple, la politica sulle tempistiche è totalmente differente.

Non c’è alcuna menzione sulla seconda metà del 2021, essendo anche che questo periodo spesso è desinato alla presentazione dei modelli di punta top. Quindi, è davvero molto difficile che verrà presentato un modello SE in occasione di questo particolare periodo.

Tuttavia, secondo ciò che stiamo apprendendo, Kuo ci tiene a trarre questa consapevolezza anche per far fronte ad un discorso che risulta ben più ampio, il quale riguarda la lotta delle varie aziende per accaparrarsi la fornitura di fotocamere per iPhone 13. Lo scontro vede varie aziende contro, tra cui Taiwan genius Electronic Optical, Taiwan Largan precision, Semco (Samsung Electromechanics) e un nuovo sfidante, ovvero Sunny Optical.