Dalla stampa cinese è arrivata una voce, che nelle ultime ore si è fatta sempre più insistente, che il colosso Huawei avrebbe venduto il proprio comparto Honor.

L’annuncio ufficiale, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe arrivare il prossimo 20 novembre 2020. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

 

Huawei avrebbe venduto Honor

Huawei ha venduto il marchio Honor. Le voci circolate nei mesi scorsi in merito alla possibile cessione del brand economico di casa Huawei hanno trovato quest’oggi conferma sulle pagine della rivista specializzata Diankeji, in cui è possibile apprendere ulteriori dettagli sulla manovra commerciale.

Secondo le prime informazioni, Huawei avrebbe ceduto Honor ad una Joint Venture costituita da investitori cinesi e lo Stato. La società appena costituita mira ad un ingresso in borsa nei prossimi tre anni, anche se non si conosce l’ammontare dell’operazione, stimata attorno ai 4 miliardi di dollari. La vendita da parte di Huawei non è sicuramente una novità, già qualche settimana fa circolava la voce della sua probabilità. Il colosso ha voluto “lasciare” Honor, anche per le sue questioni con gli Stati Uniti.

Android Headlines ha provato a contattare Honor che ha risposto con un “no comment” alla notizia, accrescendo la veridicità di quanto appreso dalla stampa cinese. In base a quanto dichiarato dalle fonti coinvolte, l’accordo alla cessione prevede come clausola che la nuova società sia autorizzata all’acquisto e utilizzo sui propri terminali di chipset per il 5G. Come anticipato precedentemente, l’annuncio ufficiale è atteso per il prossimo 20 novembre 2020, non ci resta che attendere e scoprire se le indiscrezioni sono reali.