contagicontagi non si fermano più, in una giornata in cui sono stati processati meno tamponi del solito, fermi a 161’880, salgono a 21’273 i nuovi casi da Coronavirus in Italia nel corso delle ultime 24 ore.

I dati sono sempre più preoccupanti, l’ultima giornata ha segnato una crescita incredibile di casi i Italia, con un tasso di positività giunto addirittura attorno al 13,1%, in altre parole ogni 100 tamponi processati, 13 sono risultati essere positivi (le scorse settimane erano fermi all’8/9%).

Ad oggi risultano essere 222’241 le persone certificate positive in Italia, sono 12’006 ricoverati in ospedale, mentre 1’208 in terapia intensiva (+80 rispetto a ieri), tutti gli altri sono in isolamento domiciliare. I decessi sono stati 128 (ieri erano 151), con 2086 guariti (ieri 2309).

Dall’inizio della pandemia sono 525’782 i casi da Coronavirus in Italia, con 37’338 decessi e 266’203 guariti complessivamente.

 

Contagi oggi: i dati delle regioni

blank

La regione con il maggior numero di contagi in Italia, resta essere la solita Lombardia, con una crescita di 5’762 casi in sole 24 ore. La Campania continua a preoccupare, sono 2’590 i positivi, con un numero decisamente inferiore di tamponi processati. Al terzo posto si posiziona il Piemonte, in questo caso l’incremento è di 2’287 unità, una crescita del 4,3%.

Proseguendo nell’analisi dei casi in Italia, troviamo l’Emilia Romagna con 1192 contagi, il Veneto +1468, la Toscana +1863, ed il Lazio con +1541. Più tranquilla la situazione nelle Marche +521, in Liguria +657, in Sicilia +695, Friuli Venezia Giulia +334, Abruzzo +368, Puglia +515, Umbria +463 e provincia autonoma di Bolzano +339.

Nessuna regione ha registrato 0 contagi, segnale che il virus si sta diffondendo in tutta Italia, anche se viene registrato un forte focus sempre nelle stesse aree, sostanzialmente le più popolose.