bonus bici GratisQuestione di giorni prima che migliaia di italiani con bici elettrica e monopattino possano ottenere il tanto reclamato bonus mobilità. Il Ministero per l’Ambiente ha fornito le linee guida per l’accesso agli incentivi elettrici che per questo 2020 valgono uno sconto del 60% fino ad un massimo di 500 Euro per utente.

Dopo varie vicissitudini passate per il proporsi di QR Code, click day e discutibili app si stabiliscono le nuove direttive per usufruire dei vantaggi economici dopo l’acquisto. A partire dal 2 novembre 2020 la web-app del Ministero sbloccherà le nuove opportunità di scarico spese. Ma non è tutto, visto che tante persone hanno scoperto come ottenere addirittura 1500 Euro azzerando di fatto ogni costo di acquisto per dispositivi elettrici top di gamma. Scopriamo come.

 

Bici elettrica Gratis grazie al bonus azzera spese della rottamazione

Se rottami una vecchia auto sul cui libretto appare la dicitura “veicolo di Classe Euro 3” puoi ottenere il massimo vantaggio. Il bonus mobilità, infatti, prevede l’inclusione degli incentivi rottamazione per veicoli inquinanti con nuovo massimale. Il termine ultime per la presentazione delle domande scade il 31 Dicembre 2020 e garantisce bici o monopattino Gratis.

Oltre il sopra citato vantaggio c’è la possibilità di convertire il buono indirizzandolo verso gli abbonamenti ai mezzi pubblici. In tal caso, quindi, si potranno utilizzare soluzioni di pubblico servizio e/op di vehicle sharing fino a disponibilità residua dei fondi pari, come detto, al triplo di quanto normalmente concesso con il piano standard di rimborso.

Si ricorda che per poter aderire al piano di incentivi green occorre presentare:

  • fattura di acquisto o scontrino parlante (per acquisti dal 4 Maggio al 2 Novembre 2020)
  • identità digitale di tipo SPID
  • documento di identità valido
  • indicazione del Codice IBAN

L’accredito arriverà, così come stabilito, sul conto personale indicato entro 10 o al massimo 15 giorni dalla data di effettiva presentazione della richiesta. Controllate il sito della vostra Regione per scoprire varie ed eventuali altre promozioni in corso. Ci sembra doveroso ricordare, infatti, che tra i vantaggi del periodo figura anche la possibilità di ottenere il bollo auto gratuito di cui si è discusso nel dettaglio al link precedente.