amazon-ebay

Con l’inaspettato scoppio di una pandemia globale, l’E-commerce è diventato giorno dopo giorno la soluzione migliore per fare shopping online evitando gli assembramenti. Ogni giorno, di fatto, milioni di persone utilizzano Amazon ed eBay per effettuare acquisti online di ogni genere. In queste ore, però, sono ufficialmente attivi su Amazon i Prime Day, ovvero due giorni molto particolari di offerte senza precedenti. Ciononostante, però, ad oggi sono in molti a porsi la seguente domanda: meglio Amazon oppure eBay? Scopriamolo insieme.

Amazon: con il Prime Day vince definitivamente contro eBay

Cominciamo parlando di eBay. Il sito di vendita, fondato il 3 Settembre 1995, risulta essere attivo in Italia dall’ormai lontano 2001. Quest’ultimo offre principalmente due modalità d’acquisto: “Compralo subito” e “l’asta al rialzo”. E’ facilmente intuibile il significato di queste due opzioni: nel primo caso è possibile acquistare il prodotto al prezzo indicato, nel secondo caso, invece, gli utenti hanno la possibilità di effettuare un’offerta.

Nonostante spesso risulti essere estremamente economico, i punti a sfavore di eBay sono principalmente le possibili truffe. All’interno della piattaforma, infatti, spesso ci si può imbattere in venditori poco corretti il cui unico scopo è quello di mettere a segno delle vere e proprie frodi. Ciononostante, però, eBay mette a disposizione PayPal come metodo di pagamento il quale, nella maggior parte dei casi, ci tutela in caso di truffa.

Per quando riguarda Amazon, invece, quest’ultimo nasce nel 1999 con il principale obiettivo di tutelare i propri clienti. Da sempre, infatti, quest’ultimo offre dei prezzi mozzafiato e, contemporaneamente, garantisce ai propri utenti il massimo della sicurezza, rimborsando ogni transazioni nel caso in cui ci siano dei problemi con il prodotto acquistato.