blank

OnePlus ha iniziato a distribuire OxygenOS 11, l’ultima versione del suo sistema operativo personalizzato basato su Android 11. L’aggiornamento è adesso disponibile per OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro, ma l’azienda ha già comunicato che anche gli utenti in possesso di uno smartphone OnePlus non così recente potranno aggiornare – in un futuro da definire – ad OxygenOS 11.

OnePlus rilascia l’aggiornamento per OxygenOS 11 basato su Android 11

OxygenOS 11 introduce molte novità. Prima tra tutte la nuova modalità always-on display la cui attivazione può anche essere programmata. Per impostarla è necessario recarsi nell’area Impostazioni dello smartphone, cliccare sulla voce Display e poi su Ambient Display. E’ anche disponibile la modalità Insight realizzata in collaborazione con la Parsons School of Design. Lo sfondo cambierà in base a quanto si utilizza lo smartphone durante il giorno.

Oltre ad una interfaccia utente graficamente rinnovata, l’aggiornamento introduce diverse modifiche anche al GameSpace. In particolare, è adesso possibile rispondere a messaggi di WhatsApp e Instagram tramite la funzione di risposta rapida ed è disponibile una nuova funzione di prevenzione del tocco errato.

Sono stati poi introdotti cinque nuovi temi per la modalità Zen, oltre alla possibilità di invitare i propri amici ad abilitare tale modalità insieme; un tasto di scelta rapida per la modalità scura e la possibilità di modificarne la durata; la funzione Storie della galleria, che crea simpatici video-ricordo con le foto ed i video catturati durante la settimana; ed una nuova interfaccia Meteo che supporta il passaggio dinamico dall’alba al tramonto.

L’aggiornamento pesa poco più di 2,8 GB e sta in queste ore raggiungendo i primi smartphone (OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro). In futuro anche i possessori di OnePlus 7T Pro, OnePlus 7T, OnePlus 7 Pro, OnePlus 7, OnePlus 6T, OnePlus 6 e OnePlus Nord riceveranno l’aggiornamento a OxygenOS 11.