La nota azienda di periferiche da gaming, Razer, che è nota anche per aver realizzato moltissimi prodotti interessanti che vanno oltre il mercato hardware per PC, ha lanciato una nuova carta prepagata.

La nuova carta prepagata ha un LED integrato che si illumina. A quanto pare l’iconico logo Razer posto sulla parte anteriore della carta si illumina di verde ogni volta che viene utilizzata per pagamenti contactless. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Razer lancia la carta prepagata che si illumina quando si paga

Molti si staranno chiedendo il perché di questa strana manovra. Perché Razer dovrebbe realizzare una carta di credito prepagata? Ebbene, la carta è stata progettata in modo che i clienti possano guadagnare alcuni dei “premi gamificati unici di Razer”. Razer afferma che il suo sistema di ricompense è diverso dai programmi di fidelizzazione, in quanto consente ai titolari di carte di monitorare, segnare e riscattare i premi in base alle attività e alle transazioni quotidiane.

Tuttavia, ci sono altri due tipi di carta: una versione virtuale per un’applicazione di portafoglio digitale o una carta nera standard priva di illuminazione. Come la Apple Card e Apple Pay, la Razer Card consentirà ai clienti di utilizzare la carta insieme a Razer Pay, l’app del portafoglio elettronico dell’azienda disponibile a Singapore e in Malesia. I possessori di carte prepagate possono ottenere un rimborso dell’1% su acquisti selezionati e del 5% sugli articoli acquistati direttamente tramite il negozio online di Razer.

La carta è attualmente in versione beta, quindi i clienti possono ottenere uno sconto temporaneo del 10% sugli acquisti tramite il negozio online Razer. Sfortunatamente, la beta della scheda Razer luminosa è disponibile solo a Singapore per le prime 1.337 persone che si iscrivono. Razer non ha commentato per quanto tempo durerà la beta o in quali altri paesi potrebbe arrivare la Razer Card. Speriamo che la scheda ottenga un lancio completo e che magari introduca successivamente anche una versione con la classica illuminazione RGB. Vi terremo ovviamente aggiornati a qualsiasi novità.