samsung-chip-memoria-profitti-smartphone-galaxy-flip-serie-20

Samsung si aspetta un utile molto più alto rispetto agli ultimi due anni nell’ultimo trimestre grazie alla crescente domanda di smartphone nella sua gamma Galaxy e un solido business dei chip. L’utile delle attività principali dovrebbe essere intorno ai 12,3 trilioni di won (9 miliardi di euro) nel terzo trimestre del 2020, ha annunciato la società sudcoreana giovedì. Sarebbe un aumento del 58% su base annua.

Le stime del leader di mercato in chip di memoria, smartphone e televisori sono al di sopra delle aspettative del mercato. Samsung prevede che le vendite aumenteranno del 6,5% a 66 trilioni di won. Come di consueto, il gruppo presenterà solo in un secondo momento dati economici più precisi.

Samsung ha allargato la sua produzione di chip

Quest’anno la società ha beneficiato principalmente dell’aumento del traffico Internet sulla scia della pandemia di Covid 19. Ciò ha determinato un aumento nella domanda di chip di memoria per server e PC dall’inizio della crisi, poiché sempre più persone lavorano da casa.

È anche vero che di recente i prezzi sono nuovamente diminuiti a causa dell’eccesso di offerta. Ma gli ordini urgenti del fornitore cinese di telecomunicazioni Huawei hanno salvato Samsung da un forte calo dei profitti nel settore, ha riferito l’agenzia di stampa nazionale Yonhap. Nell’attuale guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, Huawei è al centro di una politica di blocco da parte del governo degli Stati Uniti.

A differenza del settore dei chip, le conseguenze negative della pandemia sono state particolarmente preoccupanti per Samsung nel settore degli smartphone e dell’elettronica di consumo. Ma gli analisti hanno ipotizzato vendite di smartphone significativamente più forti nel terzo trimestre.