Negli ultimi anni è partita la saga dell’intaglio nel display degli smartphone, Apple per prima e successivamente tutte le altre aziende. Stiamo parlando del tanto amato ed odiato notch.

Secondo le ultime indiscrezioni, anche il modello che Cupertino lancerà l’anno prossimo, ovvero iPhone 13, continuerà ad avere il notch, ma più piccolo di quello attuale. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple iPhone 13 avrà un notch più piccolo di quello attuale

La riduzione delle dimensioni del notch è stata più volte indicata anche per gli iPhone 12 diversi mesi fa, in ogni caso tutte le anticipazioni più recenti e affidabili puntano a dimensioni identiche a quelle viste finora, con una sola eccezione per iPhone 12 5.4 pollici, atteso con il nome di iPhone 12 mini, che sembra avrà un intaglio leggermente più piccolo per non ingombrare troppo sul display.

Invece ora secondo il leaker che si firma Ice Universe, dovremo aspettare fino all’anno prossimo per gli iPhone 13 con notch più piccolo. In sostanza la larghezza del notch sembra rimarrà identica, ma cambierà invece l’altezza che sarà ridotta, guadagnando un po’ di spazio in verticale per la visualizzazione su schermo. Forse questa non è la riduzione che molti si augurano, soprattutto chi non ama l’intaglio nello schermo e non vede l’ora che Apple se ne sbarazzi. 

Ma qui sono alloggiati sensori e fotocamera per il funzionamento del riconoscimento del volto Face ID, tecnologia che difficilmente Cupertino vorrà lasciarsi alle spalle. Per il momento concentriamoci sui prossimi iPhone 12, che verranno presentati da Cupertino il prossimo 13 ottobre 2020, che per il modello successivo c’è ancora tempo.