vecchie lire che valgono oltre 10 mila euro

Sono ormai passati molti anni da quanto è stato introdotto l’euro e abbiamo dovuto dire addio alle vecchie Lire. Nonostante questo, queste ultime sono rimaste sempre nei nostri pensieri ma soprattutto in quello dei collezionisti esperti di numismatica. Per loro, infatti, le Lire antiche soprattutto in moneta sono pezzi da collezione e pur di averle sarebbero disposti a spendere oltre 10 mila euro.

 

Ecco quali vecchie Lire possono valere una fortuna

Le monete rare e antiche possono valere ad oggi molto denaro, ma anche quelle recenti come le monete da 2 euro (in questo articolo abbiamo visto quali monete da 2 euro valgono molto). Come già accennato, però, le vecchie Lire sono quelle che valgono sicuramente di più. Quelle più ricercate dai collezioni sono solitamente le monete che risalgono ai primi anni della Repubblica Italiana. Vediamo quali vecchie Lire valgono di più.

  • monete da 5 Lire risalenti al 1946: queste sono le monete più antiche e sono state coniate dalla Zecca dello Stato. Il loro valore è pari a circa 1200 euro, ma solo se sono in condizioni pressoché immacolate.
  • monete da 5 Lire risalenti al 1956: il valore di queste vecchie Lire è leggermente più alto rispetto a quello delle precedenti, questo perché ne fu coniato un numero molto ristretto. Il suo valore in ottime condizioni è di circa 2000 euro.
  • moneta da 500 Lire del 1957 (quella con le bandierine al contrario): rispetto alle precedenti, questa moneta è senza ombra di dubbio quella che ha un valore davvero elevato, pari a circa 15 mila euro. Per i collezionisti, infatti, questa moneta con sopra raffigurate le caravelle è molto importante.